Agnese Crivaro

Sul villaggio tollerato dell’Olimpica

L’11 agosto del 2020 è stato sgomberato l’ormai ex villaggio tollerato dell’Olimpica (municipio II), luogo in cui vivevano circa 250 persone. Lo sgombero era stato annunciato già settimane prima del grande evento e rientra a far parte del piano dell’amministrazione capitolina di smantellamento dei campi nomadi. Piano che porta con …

Read More »

Alle porte della civile Europa

Quanto sta accadendo tra Bosnia e Croazia è ormai noto a molti; sono terribili e disumane le condizioni in cui si trovano centinaia di migranti in questo momento, sotto le nevicate fredde dei boschi, coperti solo da pseudo tende, teli di plastica per ripararsi dalle intemperie, senza servizi e senza …

Read More »

5 anni senza Giulio

Oggi sono cinque anni senza Giulio Regeni. Il nome di Giulio, la sua famiglia e la sua storia sono entrati a far parte della nostra quotidianità con un irruenza che non avrebbe mai dovuto manifestarsi. Perché Giulio Regeni non avrebbe dovuto finire i suoi giorni così, in questo modo, un …

Read More »

Com’è cambiato il terrorismo?

In questi ultimi anni l’Europa (possiamo dire in generale l’occidente) è entrata in una nuova e terza era del terrorismo. L’attentato di Vienna dello scorso 2 novembre è stato il primo in Austria dopo ben 40 anni. Vienna, città che conta più di seicentomila immigrati islamici, è un nuovo tassello …

Read More »

Il teatro della vita

La morte di Gigi Proietti ha deciso di manifestarsi in un momento molto particolare delle nostre vite, un momento in cui abbiamo a nostra disposizione un enorme quantità di tempo, mentre tutto quello che ci circonda è fermo, in cui possiamo annidarci nei nostri pensieri migliori (e peggiori). Sono tempi …

Read More »

L’Italia peggiore

Calpestare la terra smossa del campo nomadi di Castel Romano significa mettere piede nell’Italia peggiore. L’Italia che marcisce amaramente nei propri peccati. Il campo nomadi di Castel Romano è il più grande di Roma e tra i più grandi di Italia, ci vivono più di 800 anime; sulla carta si …

Read More »

Diegesi di un paese

  La narrazione giornalistica del tragico omicidio di Willy Monteiro Duarte sottolinea l’esistenza di un problema culturale che da sempre sottovalutiamo. Una narrazione basata su stereotipi nascosti tra le righe, “capoverdiano ma gran lavoratore”, dove in quel “ma” è contenuto tutto il male del mondo. Una narrazione che continuamente pone …

Read More »

Scomodi

L’omicidio di George Floyd ha sconvolto gli animi di molti, portandoci ad ammettere verità spiacevoli che abbiamo sempre evitato. Ci ha fatto rendere conto di quanto siamo fortunati ad essere bianchi, a vivere un privilegio ingiusto e immotivato, che fa da nutrimento a sistemi oltremodo razzisti e diseguali. Gli USA …

Read More »