Appunti

A New York, davanti al Palazzo di Giustizia che ha condannato Harvey Weinstein a 23 anni per stupro e altri reati sessuali, è stata installata la statua di Medusa che tiene in mano la testa di Perseo, suo aguzzino. Così, il mito greco viene capovolto e dà il senso alla battaglia del movimento #MeToo che in questi anni negli States, e non solo, ha portato alla luce le limitazioni che le donne sono costrette a subire, imposte dagli uomini, sul posto di lavoro. Un Mondo migliore passa anche, e soprattutto, da quanto siamo capaci di annullare e combattere questi soprusi.

About Leonardo Santoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *